Lingua: Italiano
Zermatt. No matter what
 

Punta Zumstein (4’563 m s.l.m.)

La Punta Zumstein (4'563 m s.l.m.) si trova lungo la linea di confine, costituisce la terza punta più alta del Massiccio del Monte Rosa e appartiene sia al territorio italiano che svizzero. Situata tra la Punta Dufour e la Punta Gnifetti (Signalkuppe in tedesco), la vetta è separata dal Grenzsattel (4’453 m) e dal Colle Gnifetti (4’453 m). Per motivi scientifici, fu una delle prime montagne ad essere scalate: infatti, la sua ascesa avvenne ancor prima dell’esplorazione del Massiccio del Monte Rosa.

Origine del nome
Il Barone Ludwig von Welden, generale e topografo austriaco, denominò la vetta in onore di Joseph Zumstein, al quale riuscì la prima ascesa nell’estate del 1820 e che si occupò delle ricerche fisiche relative alla montagna. Gli scienziati collaborarono e divennero famosi grazie all’approccio topografico del Massiccio del Monte Rosa.

Storia / Leggenda
Se non fosse stato per Joseph Zumstein, commerciante di tessuti, naturalista nonché ispettore forestale, probabilmente oggi non sarebbe possibile ammirare i capricorni nel Massiccio del Monte Rosa. Infatti, lo scienziato proveniente dalla Valle di Gressoney fece notare a Casa Savoia che questi splendidi animali si trovavano in via d’estinzione. Di conseguenza, il 21 settembre 1821 venne rilasciata una legge di tutela, il cosiddetto “patenti”.

Altezza

4'563 m.s.l.m.

Prima ascensione

01 agosto 1820

Primi scalatori

Joseph e Johann Niklaus Vincent, Joseph Zumstein, Joseph Beck, H. Molinatti, Marty e Castel

 

Informazioni per gli escursionisti

Diversi suggerimenti per escursioni con vista sulla montagna

Escursione dal Gornergrat alla Nuova capanna del Monte Rosa

Offerte di ferrovie di montagna

Prezzi

Informazioni per gitanti

Informazioni sulle diverse vette

Dal Gornergrat si ha la migliore vista sulla Punta Zumstein
Con la Gornergrat Bahn: Zermatt - Gornergrat - Zermatt

Passeggiate corte e facili o escursioni

Rotenboden - Riffelberg

Informazioni per guide alpine / alpinisti

Località a valle

Alagna Valsesia (1’190 m s.l.m.)

Punto di partenza

Capanna Gnifetti (3’611 m s.l.m.)
Rifugio Mantova (3’498 m s.l.m.)
Capanna Regina Margherita (4’554 m s.l.m.)
Nuova capanna del Monte Rosa (2’795 m s.l.m.)

Diversi percorsi

I punti di partenza del tour per i ghiacciai sono la Capanna Gnifetti (3’647 m s.l.m.) e il Rifugio Mantova (3’498 m s.l.m.) su territorio italiano o la Capanna Regina Margherita (4’554 m s.l.m.) ubicata sulla Punta Gnifetti. Queste capanne sono raggiungibili dalla località a Valle Alagna, situata a 1’190 m s.l.m.
Dal lato svizzero è possibile raggiungere la vetta partendo da Zermatt e passando per la capanna del Monte Rosa (2’795 m s.l.m.).
Tutte le rotte costituiscono delle classiche escursioni in alta montagna, per cui occorre un apposito equipaggiamento e la necessaria  esperienza.

Punti di rifocillamento / capanne alpine

Capanna Gnifetti (3’611 m s.l.m.)
Rifugio Mantova (3’498 m s.l.m.)
Capanna Regina Margherita (4’554 m s.l.m.)
Nuova capanna del Monte Rosa (2’795 m s.l.m.)



Zermatt Tourismus | Tel +41 27 966 81 00 | info@zermatt.ch