Lingua: Italiano
Zermatt. No matter what
 
siete qui: _ Home _ Novità/eventi _ Presscorner _ Comunicati stampa

Assemblea generale di Zermatt Bergbahnen AG

Zermatt, 24 settembre 2010
Zermatt Bergbahnen AG: successo, nonostante la crisi

Oggi a Zermatt si è svolta la nona assemblea generale di Zermatt Bergbahnen AG. Nonostante la crisi economica e quella dell'euro, l'impresa ha alle spalle un anno colmo di successi!
 
Risultato record estivo, buon inverno!
Un nuovo risultato record in estate nonché le buone entrate invernali hanno contribuito al successo dell'esercizio 2009/2010, nonostante la cattiva situazione economica generale. Con un ricavo d’esercizio di CHF 65,1 milioni e spese per CHF 33,8 milioni, è stato raggiunto un EBITDA di CHF 31,3 milioni, pari cioè al 48% del ricavo d’esercizio. Con un cashflow che ha nuovamente oltrepassato i 25 milioni di franchi, vale a dire il 38,4% del ricavo d’esercizio, è stato conseguito un altro ottimo risultato. L'assemblea generale ha approvato la mozione del consiglio d'amministrazione e ha deciso di corrispondere un dividendo del 7%.
 
Risultati positivi delle attività di marketing e di vendita
Dopo che negli scorsi anni gli impianti e le stazioni erano stati costantemente ristrutturati e migliorati, ora sono stati i settori marketing e vendite a essere ampliati e rafforzati. L'orientamento verso il mercato internazionale delle attività di marketing ha avuto effetto e, nonostante la crisi dell'euro, la stagione estiva ha potuto nuovamente chiudersi con un risultato record. Grazie all'ampliamento dell'attività è possibile compensare tramite un segmento del mercato l'eventuale calo in un altro segmento. Dal punto di vista del personale e delle spese certo ciò richiede un impegno più intenso, tuttavia in tal modo si evita il rischio di dipendenza da un solo settore, presente altrove.
Successo del ristorante Matterhorn glacier paradise
Dopo ormai quasi due di attività sarebbe impensabile rinunciare al restaurant & shop Matterhorn glacier paradise, situato a 3883 m s.l.m. presso la più alta stazione ferroviaria d'Europa. Al contrario: il ristorante continua a sfiorare i limiti della capacità praticamente ogni giorno, oltre a entusiasmare per l'architettura e la posizione. Ogni settimana continuano le visite guidate per media, associazioni professionali e delegazioni estere. La decisione di sopportare spese addizionali per un ristorante completamente autonomo dal profilo energetico grazie all'energia solare si è rivelata vincente. I riconoscimenti che l'edificio riceve a livello nazionale e internazionale costituiscono anche un ringraziamento a tutte le parti coinvolte nell'intraprendere un progetto simile a questa altezza.
 
Questo autunno accanto all'edificio del ristorante sul Matterhorn glacier paradise, già provvisto di pannelli solari, e alla copertura della stazione Trockener Steg, si aggiungerà il locale del servizio piste e soccorso Trockener Steg. In totale ci saranno allora oltre 370 m² di pannelli solari sugli edifici di Zermatt Bergbahnen AG. Un modo sostenibile di produrre di energia, visto che le prestazioni sono superiori del 70% a quelle ottenibili in pianura. Anche in futuro Zermatt Bergbahnen AG investirà tenendo conto della sostenibilità e mirando a un metodo di costruzione il più possibile naturale. Laddove possibile pannelli solari verranno piazzati anche su ulteriori o su nuovi edifici.
 
Oltre a investire negli edifici si procederà anche a potenziare l'offerta per famiglie e per mountain bike per continuare a incrementare gli affari estivi e attirare a Zermatt nuovi segmenti di clientela.
 
Per ulteriori informazioni e materiale illustrativo potete rivolgervi a:
Christen Baumann - CEO - Zermatt Bergbahnen AG
Tel.: +41 (0)27 966 0101

Zermatt Tourismus | Tel +41 27 966 81 00 | info@zermatt.ch